VOLANTINO 4 PAS PAR ARCISA' CLICCATE PER SCARICARLO

Cari podisti, il 28 Marzo si terranno le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo del Piede d’Oro. Il direttivo attuale, è stato eletto a fine 2018 e doveva restare in carica per il biennio 2019/2020.

 

La pandemia ha sconvolto anche il mondo delle corse, sospendendo tutte le attività e congelando anche il direttivo fino a queste elezioni, che dovranno dirci se c’è l’intenzione di proseguire con questa iniziativa che ha 35 anni di storia.

 

Per ripartire, fatta salva la possibilità di ritornare a gareggiare come prima, è necessario che ci siano almeno 11 consiglieri e per raggiungere questa cifra sarebbe auspicabile che chi ama il Piede d’oro si metta a disposizione e si candidi, appartenenti a un gruppo sportivo o singoli, tutti possiamo partecipare!

 

Qualora non ci fossero le risorse necessarie il Piede d’Oro dovrà necessariamente chiudere. Se qualcuno fosse interessato lo segnali a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , così anche per una richiesta di maggiori spiegazioni.

 

Con la tua candidatura possiamo rinnovare il fascino di questa manifestazione.

 

Un caro saluto a tutti, dal ex Consiglio Direttivo pdo

Alle società/associazioni sportive affiliate al CSI in Lombardia e Veneto

Caro Presidente,

ti informo che il Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport, On. Vincenzo Spadafora, ha inviato, a margine del Consiglio dei Ministri urgente tenutosi ieri in tarda serata presso la sede della Protezione Civile Nazionale, un Comunicato rivolto al Presidente del CONI Giovanni Malagò e da questi immediatamente divulgato a tutti gli Organismi Sportivi, che invita alla sospensione di tutte le attività sportive nelle regioni Lombardia e Veneto.

Alla luce di ciò, in accordo pertanto con le decisioni del Governo Italiano, la Presidenza Nazionale CSI in via di massima urgenza ha disposto la sospensione immediata a partire dalla giornata odierna del 23 febbraio 2020 e fino a comunicazione contraria, di tutte le manifestazioni e competizioni sportive, di ogni ordine e disciplina, ivi compresi anche gli allenamenti collettivi, organizzate dal CSI e dalle società sportive ad esso affiliate, in tutto il territorio della Lombardia e del Veneto, al fine di tutelare la salute generale e contenere in maniera efficace il rischio di contagio da Coronavirus Covid-19.

La Presidenza Nazionale CSI, confidando nella massima collaborazione ed impegno da parte di tutte le società affiliate, Vi invita a seguire le indicazioni emanate dalle Autorità sanitarie e politiche, adottando il principio di massima cautela al fine di tutelare la sicurezza pubblica e personale, assicurando tempestive comunicazioni sull'evolversi della situazione sanitaria nelle zone interessate e in tutto il territorio nazionale.

Cordiali saluti.

Il Presidente Nazionale

Vittorio Bosio

Alle società/associazioni sportive affiliate al CSI in Lombardia e Veneto

Caro Presidente,

ti informo che il Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport, On. Vincenzo Spadafora, ha inviato, a margine del Consiglio dei Ministri urgente tenutosi ieri in tarda serata presso la sede della Protezione Civile Nazionale, un Comunicato rivolto al Presidente del CONI Giovanni Malagò e da questi immediatamente divulgato a tutti gli Organismi Sportivi, che invita alla sospensione di tutte le attività sportive nelle regioni Lombardia e Veneto.

Alla luce di ciò, in accordo pertanto con le decisioni del Governo Italiano, la Presidenza Nazionale CSI in via di massima urgenza ha disposto la sospensione immediata a partire dalla giornata odierna del 23 febbraio 2020 e fino a comunicazione contraria, di tutte le manifestazioni e competizioni sportive, di ogni ordine e disciplina, ivi compresi anche gli allenamenti collettivi, organizzate dal CSI e dalle società sportive ad esso affiliate, in tutto il territorio della Lombardia e del Veneto, al fine di tutelare la salute generale e contenere in maniera efficace il rischio di contagio da Coronavirus Covid-19.

La Presidenza Nazionale CSI, confidando nella massima collaborazione ed impegno da parte di tutte le società affiliate, Vi invita a seguire le indicazioni emanate dalle Autorità sanitarie e politiche, adottando il principio di massima cautela al fine di tutelare la sicurezza pubblica e personale, assicurando tempestive comunicazioni sull'evolversi della situazione sanitaria nelle zone interessate e in tutto il territorio nazionale.

Cordiali saluti.

Il Presidente Nazionale

Vittorio Bosio

Visitors Counter

133276
Highest 08-09-2021 : 506